sabato 6 aprile 2013

Quanti modi di Fare e Rifare -Strangula Prievet





Sono contenta di partecipare a questo tipo di raccolta... sono un po' lenta a capire le cose.... ma quando ingrano ... nn mi fermo più!!! eheheheh

Ho eseguito la ricetta passo passo quella di Babà che bontà  ...
e nn so' xk ma quando penso al ragù napoletano mi viene in mente un film di Sofia Loren ..
c'è una scena nel film dove fanno vedere una pentola sul fuoco che ribolle lentamente...
Infatti cotto in questo modo il sugo è molto buono!
Mi è piaciuto molto










Ingredienti per il ragù
5 costine di maiale
5 ossa carnose di bovino
5 fette di bovino di spessore medio
2 litri di passato
 6 cucchiai di olio extravergine di pomodoro( + un cucchiaio di concentrato di pomodoro fatto in casa)
3 cipolle
sale q.b
pepe  q.b
aglio in fette 
prezzemolo 
parmigiano 
basilico 

  • Preparare gli involtini, ponendo nel centro delle fettine di carne l'aglio, il prezzemolo. Spolverizzare con un pizzico di parmigiano, il sale e il pepe. Arrotolare le fettine su stesse e chiuderle con uno stuzzicadenti.
  • Tagliare le cipolle a julienne e porle in un tegame dal fondo spesso insieme all'olio.
  • Far soffriggere a fuoco medio. Quando le cipolle si saranno imbiondite ben bene, eliminarle dall'olio e aggiungere i pezzi di carne.



  • Far rosolare la carne nell'olio e lasciar cuocere per circa trenta minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
  • A questo punto, aggiungere il passato di pomodoro. Salare, pepare e aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero. 
  • Quando il sugo inizierà a sobollire, abbassare la fiamma al minimo e lasciar andare per almeno 5 ore, girando di tanto in tanto, in modo che il pomodoro non si attacchi sul fondo del tegame. 

  •  Ingredienti per gli strangola preti (x 4 persone)
     400 gr di miscela per pasta Molino Chiavazza ( io farina 0 + farina di semola)
  • acqua q.b.
  • sale

    • Impastare la farina con tanta acqua (leggermente salata) quanta ne basta ad ottenere un impasto morbido e facile da lavorare.
    • far riposare l'impasto per 15 minuti.
    • Trascorso questo tempo, formare dei cilindri, grossi più o meno un dito, che andranno tagliati a tocchetti.
    • Con l'aiuto del dito indice, incavare gli gnocchi.
    • cuocere in abbondante acqua salata. Saranno cotti, quando saliranno a galla.

    • Condire con abbondante ragù.





















23 commenti:

  1. Grazie carissima Dany per essere venuta a fare con noi gli strangula prievet a casa di Spery.
    Oggi ci siamo dilettati e divertiti a preparare questo squisito piatto napoletano, invece il 6 maggio voleremo nella bellissima Grecia, nella grande cucina di Marina per la sua Bughàtsa dolce da Salonicco. Al prossimo mese!
    A proposito, BUON COMPLEANNO!!!!!
    Un abbraccio

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. ciao Dany, ben trovata, vedrai che ti divertirai, il film è il famoso "Sabato, domenica e lunedì", bellissimo, io ho fatto la versione vegetariana, in bianco, un saluto

    RispondiElimina
  3. Dany tanti auguri!!! E adoro questo ragù con le "braciole" perché è quello che faccio sempre. Brava :)
    Bacio Rosalba

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia dany...un piatto meraviglioso e fantastico!!!! l'hai realizzato in modo magnifico e perfettamente!!!

    RispondiElimina
  5. sugosissimo e troppo buono!!

    RispondiElimina
  6. Anche a noi e` piaciuto molto!
    bello il tuo piatto....
    francesca

    RispondiElimina
  7. Ciao Dani,
    il tuo piatto è perfetto, buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  8. ce ne sn tanti di film a cui fa venire in mente il ragù napoletano :) è ottimo davvero, ciao cara

    RispondiElimina
  9. Buon compleanno carissima!
    Bel piatto! Complimenti :)

    RispondiElimina
  10. Wooowww che bellissima versione anche la tua! Bravissima Dany! Hai proprio ragione, il ragù preparato in questo modo è davvero eccezionale! :-)

    RispondiElimina
  11. Bravissima e benvenuta è un piacere cucinare insieme a te...baci elena

    RispondiElimina
  12. Gnocchi al ragù!!! <3
    io sono napoletana e questo piatto è tipico delle domenica in famiglia :-)
    complimenti per la realizzazione :-)
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  13. Una versione perfetta! Ma quanto goloso quel piatto!!! Auguri carissima, in ritardo ma ieri non ce l'ho fatta a passare! Buona domenica

    RispondiElimina
  14. Che bello il tuo piatto con abbontante sugo che invita a fare la scarpetta! Anche a noi è piacituo tantissimo!
    Auguri per il tuo compleanno!

    RispondiElimina
  15. Ciao Dany buon compleanno prima di tutto e poi complimenti per la tua versione della pasta! A presto un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Scusa il ritardo, ma sono senza internet! Ho rattoppato con il cellulare in modalità hotspot..
    Auguri (in ritardo)
    Anche io sono nuova del gruppo fare e rifare! Ma qui ci sono delle perone fantastiche! Vedrai che ti troverai benissimo!
    Questo piatto è squisito! Non trovi?
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Auguri in ritardo. Buona partecipazione a questa fantastica iniziativa. :)

    RispondiElimina
  18. ma che bellezza!
    hanno un colore perfetto!

    ti ho trovato su kreattiva
    nuova follower! bel blog..
    se ti va passa da me..
    www.alchemianblog.blogspot.com

    RispondiElimina
  19. ciao Dany,
    felici di sentire il profumo di 'o rrauu nella
    tua cucina...sei stata bravissima.
    Gli AUGURI di buon compleanno li abbiamo lasciati il 6 aprile dalla cuochina.
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  20. Capisco bene che ti sia piaciuto..ha tutta l'aria di essre buonissimo!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  21. Ciao Dany,

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 130000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  22. grazie a tutti! prometto di passare da ognuno di voi! :-)

    RispondiElimina