lunedì 6 maggio 2013

Bughatsa Dolce da Salonicco - Quanti Modi di Fare e Rifare





Questo mese x i Quanti Modi di Fare e Rifare si va' in Grecia.... nel blog di Marina .... un dolce Buono buono!!!!

Ho provato questo dolce... beh l'avrei mangiato tutto io!!!
Forse xk ho eliminati i dolci da qualche settimana..e quindi appena dato il primo morso ... tiepido con  profumo di cannella....mmmm praticamente ho dovuto proprio uscire dalla cucina.... aahahaa

Quello che è ''rimasto '' l'ho dato al ''maritozzo'' a colazione... che nn ne ha lasciato un boccone!!!

Ho voluto provare la pasta fillo... era tempo che ci giravo intorno.... e questa mi sembrava la volta buona... avevo preso anche  un rotolo di pasta sfoglia... nn si sa' mai ... avrei rimediato!!! Ma devo dire che l'esperimento è andato bene!!

Qualche mese fa avevo provato a fare la pasta finta sfoglia.... certo il procedimento è lungo.. ma è decisamente buona! questo è il mio esperimento delle mele in gabbia!

Avrei voluto fare volentieri quella di Marina.... ma proprio nn sono riuscita!


INGREDIENTI

Per  la crema

Latte d'avena 500 ml
fruttosio 40 gr.
maizena 3 cucchiai
semi di mezza bacca di vaniglia
cannella e curcuma


Pasta fillo  3 fogli

cannella in polvere e zucchero al velo x spolverizzare
@@@@@@@@@

Preparo la crema come spiega Marina, in modo che raffreddi.
Ho fatto il suo stesso procedimento, ma nn ho aggiunto le uova, 
xo ho messo un pizzico di cannella e uno curcuma x dare un colore 
giallo x simulare la crema pasticciera .

Ho steso la pasta fillo e distribuito la crema e poi richiuso a pacchetto, messo in forno 
fino a doratura.

Poi ho reso in polvere del fruttosio e spolverizzato sul dolce e anche la cannella... ho un po' abbondato .. 
xk la cannella mi piace parecchio! ehehehe







con questa ricetta partecipo al contest 






                  La ricetta  del prossimo mese di Quanti Modi  di fare e Rifare  sarà questa
Canederli Verdi



















22 commenti:

  1. Kalimera Dany! Eccoci qui, tutti insieme nella bella ed assolata Grecia ed io sono prontissima ad assaggiare la tua favolosa Bughàtsa! Grazie per averci deliziato con questa golosissima versione e ti aspettiamo il 6 di giugno per preparare insieme i Canederli verdi di Antonella! Un abbraccio la Cuochina

    RispondiElimina
  2. Bellina l'idea che hai avuto della pasta fillo!

    RispondiElimina
  3. ciao dani, ottima questa versione .. mi piace l idea di questo appuntamento, se riesco, al prossimo giro partecipo anch'io! ubuon inizio di settimana

    RispondiElimina
  4. deliziosa anche questa versione con pasta phillo! ciaooo

    RispondiElimina
  5. Ottima anche con la pasta fillo! Complimenti per la tua deliziosa versione! Anche a me piace molto la cannella tanto che l'aggiungo anche al ragù :-) Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea utilizzare la pasta fillo! mi hai convinta anche per il latte di avena, appena lo trovo lo provo anche io!

    RispondiElimina
  7. cuoca_imperfetta6 maggio 2013 15:24

    E finalmente qualcosa che si avvicina alla mia dieta ahahahah...è un dolce mai provato quindi nn posso dire ma visto ke nn ci osno ingredienti ke precludo a priori posso dirti ke quando ci vedremo un giorno a casa tua potrai farmelo assaggiare ahahahaha

    RispondiElimina
  8. Veramete deliziosa la tua bughatsa alla pasta fillo! Sono proprio contenta che ti è piaciuto la ricetta!
    Baci!

    RispondiElimina
  9. Bravissima come sempre!! L'idea della pasta fillo da un'idea di leggerezza che non esiste in realtà...ma sembra così buona...io però ne ho assaggiato un pò piu di come hai fatto tu...

    RispondiElimina
  10. Ed eccomi finalmente! Ce l'ho fatta a passare anche da te...AHAHAHA
    Bella la tua versione con la pasta phillo... mi incuriosisce la crema col latte di avena... uhmmm... mi sa che devo provarlo! :-)

    RispondiElimina
  11. Ciao Dany, buona la tua versione! Mi sono messa fra i tuoi lettori visto che siamo ragazze dei quanti... un bacione alla prossima

    RispondiElimina
  12. sono in ritardissimo per i commenti ma una bella fetta di questa versione me la spappolerei volentieri subito subito!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  13. Bella versione light così se ne può mangiare di più !!!!!
    Golosa come sono me la mangerei tutta:-))))
    Un bacione.

    RispondiElimina
  14. Che bontà, da provare la tua crema senza uova e senza latte vaccino, e...hai ragione la nostra bughàtsa doveva essere il dolce e praticamente è stata l'antipasto, irresistibile! Alla prossima!

    RispondiElimina
  15. Buono vero....io anche l'avrei mangiato tutto!
    francesca

    RispondiElimina
  16. Splendida Dany, con la fillo chissà che croccantezza! complimenti!

    RispondiElimina
  17. bella, complimenti, proverò la fillo, mi piace...salutoni

    RispondiElimina
  18. Che forte la crema alla curcuma, mi piace!
    Versione interessantissima
    Buona settimana

    RispondiElimina
  19. anche con la pasta fillo mi piace da morire :-D

    RispondiElimina
  20. Leggerissima che sicuramente sarà sparita subito!
    E un pezzetto a me?
    Complimenti!

    RispondiElimina
  21. Interesantissima la crema bianca con il latte d'avena. Me la segno nella wish list e proverò a farlo con il latte di soia (l'avena non è consentita purtroppo ai celiaci e ai gluten sensitive, se non specificato). Complimenti davvero!
    Buona serata e a rileggerci presto ♥

    RispondiElimina
  22. pian pianino..ma siamo arrivate.
    OHH Dany che bella versione la tua crema
    per questo dolce buono buono!
    Ci vediamo il 6 giugno a casa di Antonella e
    un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina