domenica 17 marzo 2013

Fette Biscottate-Pancarré con Lievito Madre



Da tempo volevo fare fette biscottate,
anche il pancarré.


Con la scusa che devo ''smaltire'' il lievito madre mi sto dando alla pazza gioia!!! ahahaha
solo che nn si smaltisce... si moltiplica... ne ho una quantità industriale....  : -)

fa niente, prima o poi troverò un equilibrio....  :-)

Navigando navigando mi sono imbattuta in questa ricetta, altre erano troppo ''farcite'',
 anche questa,ma io elimino il superfluo, secondo me, e lasciare proprio gli ingredienti indispensabili.

Se aggiungo latte uova e zucchero addio fette salutari!!!

Questa preparazione, nonostante la lunga lievitazione al quale l' ho costretta, è andata bene.
Perché con la smania di voler impastare dimentico i tempi brevi di lievitazione,
brevi si fa x dire,  una notte + sei ore.. ma io entro quelle sei ore nn potevo infornare.... quindi mi sono detta....
ma se lo faccio levitare in frigo!!!???
la levitazione rallenta e così nn diventa acido... e così è stato....
praticamente mancando da casa tutto il giorno l'ho infornato la sera!

Non è successo niente, x fortuna, xk mi dispiaceva buttare tutto!

Sempre leggendo altri blog c'è chi con la premura x fare la seconda cottura ,x biscottare, affetta
quasi subito.
Invece si deve aspettare, anche 24 ore.... quindi io alle 10 di sera ho ''abbandonato''
il pane in cassetta e sono andata a letto!!

L'indomani volevo vedere l'opera xk la sera prima ero troppo stanca..
Beh!!! che ideona!!!!
Ma se lo affetto e faccio il pancarré!!! ahahaah
Così x colazione ho affettato invece del tosta pane l'ho tostato sotto il grill del fornetto...
( rinco proprio!!! esiste il tosta paneeee))

Ma che bontà!!!! con la marmellata poi!!!!mmmmm

Così ho pensato che con lo stesso procedimento si può fare anche il pancarré!!! 
Certo non durerà come quello comprato, nn ci sono conservanti, ma qualche giorno si può tenere, e poi si  affetta si tosta e si fanno le fette biscottate...
Senza tostare va via come il pane!!! ehehehe
si può fare coi i semi e altre farine.... così verrebbero le fette multicereali,
sia come pancarré che come fette biscottate!!!



INGREDIENTI
Le dosi sono x 1 stampo da plum - cake

Impasto bianco
farina manitoba  gr. 125
lievito madre gr. 75
acqua gr. 60
miele mezzo cucchiaino (o malto d'orzo o di qualche altro cereale)
olio evo 15 gr.
2 grammi di sale( 1/2 cucchiaino)


Impasto d'orzo
farina manitoba  gr. 125
lievito madre gr. 75
acqua gr. 30+30
miele mezzo cucchiaino (o malto d'orzo o di qualche altro cereale)
olio evo 15 gr.
2 grammi di sale( 1/2 cucchiaino)
orzo solubile 4-5 cucchiaini
@@@@@@@@

La ricetta originale spiega di fare un unico impasto, la mia dose è metà, il doppio è troppo x me, inutile fare quintali di roba.

Facendo un impasto unico ho avuto difficoltà a inserire l'orzo, dividendo i due impasti viene omogeneo quello all'orzo e meno faticoso.

La sera prima si preparano i due impasti, la mattina dopo che si è formato il rotolo che dovrà a lievitare x 6 ore, x me era impossibile infornare dopo 6 ore, l'ho fatto lievitare in frigo,  e ho continuato la lievitazione fuori frigo circa 1-2 ore prima di infornare.In modo che tornasse a temperatura ambiente. Si dovrebbe preparare un giorno che si sta a casa.

Impasto bianco. Dividere l'acqua. In una parte sciogliere il miele o il malto, nell'altra parte il sale. In una ciotola mettere la farina il lievito madre e l'acqua dove è stato sciolto il miele o il malto.Impastare aggiungere aggiungere l'altra parte di acqua con il  sale. Impastare e x ultimo aggiungere l'olio.
  Si potrebbe usare la planetaria o la macchina del pane.

Preparare l'impasto con l'orzo sciogliendolo nella parte d'acqua dove si scioglie il miele.

Formare dei panetti e mettere a lievitare tutta la notte dentro il forno spento. Lontano da correnti d'aria.



L'indomani formare dei rettangoli e sovrapporli. Stendere la parte scura e mettere da parte, stendere la parte chiara, inumidire e poggiare su la parte scura.



arrotolare dalla parte più corta





foderare lo stampo da plum cake con carta forno

posizionare all'interno il rotolo

Porre a lievitare x 6 ore a una temperatura di 23 °C

( se no fare come ho fatto io, frigo e poi lievitare x qualche ora fuori frigo prima di infornare)

Cuocere a 160 °C  a forno statico x mezzora circa, fare prova stecchino.
Ogni tanto vaporizzavo con spruzzi d'acqua.
Una volto sfornato lasciare riposare x un giorno.
Se si vuole fare il pancarré si tiene in un sacchetto x alimenti.
Se si fanno le fette biscottate si fanno fette da 1 cm circa e si infornano a media temperatura fino a doratura.
A forno ventilato si fa prima.


Questo è il risultato. Lievitato alla perfezione.



fette tipo pancarré


fette biscottate



Con questa ricetta partecipo al contest 







 
































2 commenti:

  1. cuoca_imperfetta17 marzo 2013 16:20

    mia cara Polda....dai panini passando x la colomba si arriva dritto alle fette biscottate e al pancarrè ahahahahahah mi piace la ricetta...certo dovrei assaggiarla senza tutti gli ingredienti "letali" alla prova copri costume ahahahha ma noi questa fase l'abbiamo superata vero???????? dici di no??????? boh ahahahahahahhaha
    buona domenicaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina